Giovedì, 03 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica L'accusa dell'Mpa: "Monterosso al suo posto nonostante l'indagine"
IL CASO

L'accusa dell'Mpa: "Monterosso al suo posto nonostante l'indagine"

PALERMO. "In un momento in cui l'Assemblea regionale siciliana sta effettuando ingenti tagli per far quadrare la spesa, mi chiedo il motivo per cui il segretario generale della Presidenza della Regione, Patrizia Monterosso, già condannata dalla sezione di appello della Corte dei Conti a rimborsare alla Regione un milione e trecentomila euro per danno erariale ed indagata dalla Procura di Palermo per il reato di abuso d'ufficio relativo al caso degli extrabudget della formazione professionale, continui a ricoprire l'incarico di vertice all'interno della Regione".

Lo dice il deputato regione del Pds-Mpa all'Ars, Giovanni Greco. "La finanziaria - aggiunge - sarà una mini stangata per molti, ma si continuano a preservare i carrozzoni clientelari che gravano pesantemente sulle tasche dei contribuenti. Un altro tasto dolente è la continua elargizione di incarichi per consulenze legali a parenti ed amici all'interno di società partecipate e non, senza alcun controllo. Mi chiedo quando verranno presi i corretti provvedimenti che diano la tanto attesa svolta in una Terra che chiede trasparenza".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X