Lunedì, 26 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Convention FI con Berlusconi in collegamento, monito di Miccichè
A BAGHERIA

Convention FI con Berlusconi in collegamento, monito di Miccichè

convention, forza italia, Gianfranco Miccichè, Silvio Berlusconi, Sicilia, Politica
Gianfranco Miccichè

BAGHERIA. Convention di Forza Italia stamattina a Bagheria. Apre i lavori, in attesa della telefonata del leader del partito, Silvio Berlusconi, la deputata di Fi Gabriella Giammanco che affronta la condizione in cui la città si trova al momento, «a causa dell'amministrazione cinque stelle: tre milioni di debiti nel tentativo, non del tutto evaso, di migliorare la condizione rifiuti, assunzioni senza alcuna selezione ufficiale, trasparenza tanto decantata e poi non applicata e tanto altro ancora». Passando poi alle questioni regionali interviene il vicecapogruppo all'Ars Vincenzo Figuccia, che stigmatizzando l'operato di Crocetta «invita i siciliani a riscattarsi da questa becera politica inconcludente, che sta massacrando la nostra terra».

Per Micaela Biancofiore «la storia del berlusconismo è quella di insegnare una filosofia politica nuova che parte dalla costruzione di un futuro, basato su principi liberali». Il neo coordinatore regionale di Gianfranco Miccichè, ha sottolineato come «la specificità di ogni territorio deve essere valorizzata a partire dalle sue eccellenze e si impegna nel portare avanti un nuovo percorso di Forza Italia, che recuperando tutte le forze del centrodestra, restituisca dignità alla Sicilia».  «Quando governava il centrodestra i fondi strutturali venivano dati alla Sicilia, venivano realizzate infrastrutture e i siciliani vivevano meglio. L'attenzione che Berlusconi aveva per lo sviluppo Sicilia era enorme, basti pensare che su 18 ministri 5 erano siciliani». Lo ha detto il coordinatore regionale di Forza Italia, Gianfranco Miccichè ad una convention a Bagheria.

«So che a Bagheria governa il M5s, che come in tutte le città in cui amministra  sta facendo molto male. So che il governo Regionale di Crocetta sta agendo, proprio come quello nazionale, contro il suo popolo». Lo ha detto Silvio Berlusconi, in collegamento telefonico con una convention di Forza Italia a Bagheria. «Alle prossime elezioni il Pd non potrà arrivare al 40 % e allora dovrà esserci un ballottaggio a cui potrebbe andare il movimento cinque stelle. Ma se loro dovessero vincere sarebbe un vero disastro a cui non vogliamo neanche pensare e per questo occorre costruire un centrodestra unito». Lo ha detto Silvio Berlusconi, collegato telefonicamente con una convention di Fi a Bagheria. «Occorre che Fi cresca e per questo ho deciso di scendere nuovamente in campo. Con l'esperienza raggiunta possiamo dare al paese ciò di cui ha bisogno:sicurezza,giustizia certa e magistratura libera». «Sono 26 milioni gli italiani che non vanno più a votare, noi abbiamo fatto dei focus con alcuni di queste persone, da cui è venuto fuori un programma fatto di 3 meno (tasse-stato/burocrazia-europa) e 3 più (aiuti a chi ha bisogno - sicurezza per tutti - garanzie per ciascuno con la riforma sulla giustizia)». Lo ha detto Silvio Berlusconi, in collegamento telefonico con una convention di Forza Italia a Bagheria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X