Mercoledì, 13 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
GOVERNO

Delrio: "Lavoreremo a stretto contatto con Cantone"

"Dobbiamo fare le cose iniziate e portarle a termine. Le opere pubbliche sono come i soldi privati, anzi di più"

ROMA. «Bisogna lavorare per arrivare a un ragionamento trasparente su tutto con decisioni condivise, quindi credo che con un lavoro paziente ma serio, metteremo in fila tutte le cose. Dobbiamo fare le cose iniziate e portarle a termine. Le opere pubbliche sono come i soldi privati, anzi di più».

Così il neo ministro per le Infrastrutture e Trasporti, Graziano Delrio, intercettato dai cronisti al suo arrivo al dicastero. Quanto all'Expo, Delrio ha detto di avere «fatto il punto anche questa mattina con il premier. È una grande sfida e siamo riusciti a raddrizzarla abbastanza. Ho sentito il presidente Cantone con il quale lavoreremo in stretto contatto. Tanto da fare, ma siamo abituati a lavorare», ha concluso il ministro.

Il nuovo ministro  Delrio, racconta in diretta su Twitter il suo arrivo al ministero in bicicletta. Delrio posta infatti foto della sua pedalata attraverso via del Tritone e l'arrivo alla sede di porta Pia. «Arrivati mitgov» scrive facendo riferimento all'account ufficiale del dicastero. «Piedi e bici sono due mezzi eccezionali», con questa battuta Delrio ha salutato i cronisti presenti.

L'Aquila «ce la farà, assolutamente, anzi la ricostruzione sta andando molto bene». Così il neoministro rispondendo alla domanda se la rinascita dell'Aquila, dopo il terremoto, è tra gli obiettivi. «Assolutamente - insiste Delrio - L'Aquila ha molte risorse a disposizione che abbiamo stanziato come Governo».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X