Martedì, 21 Maggio 2019
I RADICALI

Emma Bonino sull'eutanasia: "Il Parlamento approvi la legge"

"Ho fatto testamento biologico durante il dramma Englaro. L'obiettivo è vivere liberi fino alla fine e morire in dignità"

ROMA. «Ho fatto testamento biologico durante il dramma Englaro: l'eutanasia è sempre stata nella scia radicale, la prima proposta di legge sul tema la presentò Loris Fortuna. L'obiettivo è vivere liberi fino alla fine e morire in dignità. Spero che il parlamento la discuta e non ci obblighi all'umiliazione di andare in Svizzera per morire con dignità». Lo dice la leader radicale Emma Bonino a L'intervista di Maria Latella su skytg24.

«La morte? Dovessi dire la sento molto lontana - prosegue la Bonino, che si sta sottoponendo alle cure per un tumore ai polmoni - ho più paura del dolore. Il dolore serve solo per individuare i sintomi, ma una volta che sono stati individuati bisogna eliminare il dolore». «Il momento peggiore - racconta la Bonino - è quando mi sento la stanchezza che arriva dopo le sedute di radioterapia: sentire che corpo non ti risponde. I momenti migliori sono quando incontro chi mi dice: 'Emma, hai ragione, io non sono il mio tumore, sono un cittadino, sono molto più di questò».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X