Martedì, 19 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Prove di intesa fra il partito dei sindaci e la sinistra alternativa al Pd
IN SICILIA

Prove di intesa fra il partito dei sindaci e la sinistra alternativa al Pd

PALERMO. Da un lato il nascente partito dei sindaci, dall’altro la sinistra alternativa al Pd che prova a coalizzarsi. Ci sono grandi manovre nell’area che si oppone al governo Crocetta e che non ha gradito la nuova strategia di annessione di partitini avviata dal Pd.
Con queste premesse sabato e domenica si svolgerà la convention "SottoSopra - La Sicilia di domani", che vede fra i promotori il deputato nazionale di Sel Erasmo Palazzotto.
«Salvare la Sicilia dal disastro Crocetta, dal trasformismo e dalla palude amministrativa. Con chi ci sta e vuole spendersi per costruire un progetto politico alternativo e vincente»: è lo spirito dell’iniziativa che si svolgerà a Palermo, nei locali di Corte Sammuzzo.
Chiaro l’intento di stringere un patto fra forze che stanno esprimendo in questa fase posizioni politiche simili. E così ecco che fra gli interventi già previsti spiccano quelli di Leoluca Orlando (sindaco di Palermo e presidente dell’Anci), e di altri primi cittadini: Renato Accorinti (Messina) e Giovanni Ruvolo (Caltanissetta). Tutti amministratori di sinistra ma distanti dal Pd.
Orlando proprio ieri ha annunciato la nascita del cosiddetto partito dei sindaci, un movimento territoriale trasversale che verrà formalmente battezzato il 21 aprile in una convention dell’Anci già fissata a Caltanissetta. Secondo molti è la piattaforma da cui il sindaco di Palermo proverà a spiccare il volo per la candidatura alla presidenza della Regione.
Gli organizzatori di SottoSopra tendono una mano al partito dei sindaci: «I primi cittadini sono spesso lasciati soli e non è un caso che molti di loro abbiano deciso di partecipare alla due giorni di Palermo».
Le prove tecniche di aggregazione coinvolgono anche i leader di movimenti e associazioni. A SottoSopra saranno presenti i presidenti regionali dell'Arci e di Legambiente, Salvo Lipari e Mimmo Fontana, il segretario regionale della Cgil, Michele Pagliaro, esponenti di organizzazioni regionali e nazionali come Simone Oggionni (Sinistra e Lavoro).
Fra i big politici attesi spiccano Curzio Maltese, Elly Schlein, Erasmo Palazzotto e Pippo Civati. Sicura anche la presenza di Betta Piccolotti (Sel), Massimo Fundarò (Sel), Valentina Spata (È Possibile Sicilia-Civati) e Mimmo Cosentino (Prc).
Il programma della manifestazione è disponibile sul sito www.sottosoprasicilia.it.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X