Domenica, 11 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica L'Ocse al governo Renzi: "Le riforme non rimangano solo annunci"
SVILUPPO

L'Ocse al governo Renzi: "Le riforme non rimangano solo annunci"

ROMA. "Vanno bene le riforme promesse, ma finchè restano annunci servono a poco". E' questa la posizione dell''Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) in relazione al piano del governo Renzi avviato con il Jobs Act.

Le parole sono del segretario generale Angel Gurria che, insieme all'incoraggiamento dato al premier sulle riforme, ha anche lanciato un monito. «Le riforme dell’Italia sono ambiziose - ha dichiarato Gurria -, ma va assicurata la piena applicazione» perchè, «dopo un lungo periodo di stagnazione, l’Italia sta avviando riforme ampie e ambiziose per rafforzare la crescita».

Nel passato, ha detto ancora Gurria «molti buoni progetti di riforma non sono stati attuati in pieno, privando l’economia di goderne pienamente dei benefici». Il governo «si sta focalizzando su cambiamenti della cornice politica e istituzionale e del sistema giudiziario per rimuovere gli impedimenti del passato alla piena attuazione delle riforme». Da qui le raccomandazioni a Roma: «Concludere le riforme in Parlamento e riattribuire e definire chiaramente le competenze tra Stato e amministrazioni locali» e assicurare «che la legislazione sia chiara, inequivocabile e sostenuta da una migliorata amministrazione pubblica, anche attraverso un ricorso minore ai decreti legge».

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X