Venerdì, 05 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Riforme, Salvini: "Azzerano il federalismo, così si torna al fascismo"
LEGA NORD

Riforme, Salvini: "Azzerano il federalismo, così si torna al fascismo"

Il leader del Carroccio: "Ricentralizzano tutto e i territori conteranno poco"

MILANO. Le riforme costituzionali in discussione «ricentralizzano tutto, azzerano vent'anni di battaglie» federaliste, perchè «l'ultima parola su tutto tornerà nelle mani dello Stato». Lo ha detto Matteo Salvini parlando a Radio Padania.

Togliere poteri alle Regioni e ai Comuni come «vuole Renzi», secondo il segretario della Lega avrà un solo sbocco: «Torneremo al ventennio fascista, dove i territori contano poco e decide uno solo».

E poi il leader del Carroccio torna sul caso delle banche. «Questa vicenda delle banche in tutto il mondo significherebbe elezioni domani mattina»: lo ha detto Matteo Salvini che a Radio Padania è tornato a parlare della gestione del Monte dei Paschi di Siena. Ma anche a contestare il decreto sulle Banche Popolari, sostenendo che era inopportuno che sul tema prendesse una decisione anche il ministro Maria Elena Boschi, il cui padre era vice-presidente della Banca Popolare dell'Etruria poi commissariata da Bankitalia. Dopo queste vicende, secondo il segretario della Lega in altri Paesi ci sarebbero «dimissioni a raffica» ed elezioni.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X