Venerdì, 05 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Renato Schifani eletto nuovo capogruppo di Ncd al Senato
ALL'UNANIMITA'

Renato Schifani eletto nuovo capogruppo di Ncd al Senato

Schifani prende il posto del dimissionario Maurizio Sacconi

ROMA. L'ex presidente del Senato Renato Schifani è stato eletto all'unanimità nuovo capogruppo di Ncd. Alla presenza di Angelino Alfano i senatori di Area popolare Ncd-Udc si sono riuniti per eleggere il presidente del gruppo e all'unanimità è stato scelto Schifani che prende il posto del dimissionario Maurizio Sacconi.

«Un abbraccio a Maurizio Sacconi, con il quale continueremo a lavorare sui temi per i quali si è sempre battuto. Un caro augurio di buon lavoro al presidente Renato Schifani e al vicario Luigi Marino. Ci attendono grandi sfide». Lo dichiara Gaetano Quagliariello, coordinatore nazionale del Nuovo Centrodestra.

«Auguri e buon lavoro a Renato Schifani per il nuovo incarico alla guida del gruppo di Area Popolare al Senato. Saprà proseguire con equilibrio e competenza il lavoro svolto da Maurizio Sacconi cui va un sentito ringraziamento». Così la capogruppo alla Camera di Area Popolare (Ncd-Udc) Nunzia De Girolamo.

«L'elezione di Renato Schifani a presidente del gruppo di Area popolare è per noi motivo di soddisfazione, e siamo convinti che la sua esperienza politica e le sue capacità consentiranno di guidarci con equilibrio in una fase politica delicata e caratterizzata da importanti appuntamenti quali le riforme istituzionali, quella elettorale e quelle fondamentali per la crescita economica». Lo affermano, in una nota, i senatori di Area popolare Ncd-Udc, Piero Aiello, Giovanni Bilardi e Antonio Gentile.

«Siamo sicuri - proseguono - che riuscirà a garantire e costruire un'efficace dialettica con il governo in una prospettiva di confronto chiaro e leale, partendo da quelli che sono i punti programmatici del Ncd. A Maurizio Sacconi, che ha guidato finora il gruppo, va il ringraziamento per quanto fatto, e soprattutto per aver saputo tenere uniti i senatori in un
momento politico di grande difficoltà all'indomani della decisione di non aderire a Fi».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X