Giovedì, 28 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Piano casa, bocciato l'emendamento su ampliamento edifici abusivi

Piano casa, bocciato l'emendamento su ampliamento edifici abusivi

Niente 20 percento in più alle abitazioni non conformi anche se sanate. "E' giusto distinguere - detto il governatore Raffaele Lombardo, prima del voto - tra chi ha fatto le cose in regola e da chi ha commesso abusi anche se poi li ha condannati. E' una questione di equità "

Palermo. L'ampliamento del 20 per cento delle abitazioni non potrà essere applicato a edifici abusivi anche se sanati. Lo ha stabilito l'assemblea regionale bocciando con 47 voti contrari e 25 a favore l'emendamento del deputato del gruppo misto, Marianna Caronia, sostenuto da parte del Pdl e dell'Udc che equiparava gli edifici sanati a quelli in regola. Contrario all'emendamento era il governo. Lo scrutino è avvenuto con voto segreto. "E' giusto distinguere - detto il governatore Raffaele Lombardo, prima del voto - tra chi ha fatto le cose in regola e da chi ha commesso abusi anche se poi li ha condannati. E' una questione di equità ".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X