Sabato, 13 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Ventidue migranti morti al largo della Libia dopo 9 giorni in mare
TRAGEDIA

Ventidue migranti morti al largo della Libia dopo 9 giorni in mare

Sicilia, Mondo
Un barcone carico di migranti, foto d'archivio

Almeno 22 migranti sono morti al largo della Libia dopo nove giorni in mare. Lo riferiscono i circa 60 sopravvissuti riportati a terra dalla Guardia costiera libica, secondo quanto afferma la portavoce dell’Organizzazione internazionale delle migrazioni, Safa Msehli. «Questo è previsto. Questo è evitabile. Questo è il Mediterraneo centrale», afferma.

Intanto, dopo 4 giorni, è arrivata l’assegnazione a Taranto, quale porto sicuro, per i 65 superstiti di un naufragio soccorsi da Geo Barents di Medici senza frontiere. Ieri l’indicazione. Lo rende noto la ong. I migranti erano stati recuperati su una barca alla deriva al largo della Libia: 71 erano stati tratti in salvo e alcuni successivamente trasferiti per esigenze mediche; almeno 30 le persone risultate disperse, spiega Msf, tra loro 5 donne e 8 bambini; 4 donne hanno perso un bimbo e una di loro ha perso i suoi due figli. Tra i piccoli dispersi, tre neonati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X