Martedì, 11 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Regno Unito, 49enne ricoverato da 1 anno: è il paziente "long Covid" più duraturo
IL CASO

Regno Unito, 49enne ricoverato da 1 anno: è il paziente "long Covid" più duraturo

Il paziente con il cosiddetto «Long Covid» più duraturo di tutto il Regno Unito si chiama Jason Kelk, 49 anni, di Leeds. E’ ammalato da un anno e, questo, secondo la stampa inglese lo rende il paziente con la più lunga infezione Covid-19. A causa della malattia, Kelk vomita ogni giorno.

L’uomo è stato ricoverato d’urgenza in ospedale per un’infezione al torace lo scorso aprile, che si è rivelata poi essere Covid-19. L’insegnante di informatica della scuola primaria, che da allora non ha lasciato l’ospedale, è stato trasferito in terapia intensiva e collegato a un ventilatore già 48 ore dopo. Ma il danno causato dal virus al suo stomaco, secondo quanto riferito dai medici, lo ha lasciato con una gastroparesi, facendolo soffrire di regolari attacchi di vomito. Inoltre è ancora incapace di camminare da solo.

Altri pazienti infetti sono stati costretti a rimanere in ospedale per mesi. Secondo le stime, «Long Covid», che include dispnea, nebbia cerebrale e dolori muscolari, colpisce circa una persona con Covid-19 su dieci. I casi più gravi sono molto più rari. Kelk soffriva già di diabete e asma e questo lo ha esposto maggiormente ai pericoli dell’infezione. Ma i medici pensano che i suoi problemi di stomaco siano dovuti al virus.

(AGI)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X