Mercoledì, 14 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Cuba, arrestato il leader dissidente Jose Daniel Ferrer
CENTROAMERICA

Cuba, arrestato il leader dissidente Jose Daniel Ferrer

Il leader dissidente cubano, Jose Daniel Ferrer, è stato arrestato ieri nella sua abitazione a Santiago de Cuba. Lo ha riferito Zaqueo Baez, il vice coordinatore dell’Unpacu (Unione patriottica di Cuba, gruppo messo al bando), sostenendo che il 50enne è «arbitrariamente detenuto» in un luogo imprecisato.

Ferrer, riconosciuto come il leader della dissidenza al regime, era stato condannato a 25 anni di carcere nel 2003 per aver guidato la stagione delle richieste di riforme politiche democratiche, a cui seguì l’ondata repressiva conosciuta come la 'primavera nera'. Dei gruppo dei 75 dissidenti, fu uno degli ultimi a essere rilasciato nel 2011, grazie alle pressioni della Chiesa cattolica, ma rifiutò di lasciare l’isola e fondò l’Unpacu, organizzazione non riconosciuta che cerca di ottenere cambiamenti democratici con mezzi non violenti.

Da allora è stato arrestato innumerevoli volte, l’ultima nell’ottobre 2019 con l’accusa di aver ferito e aggredito un altro uomo. Ad aprile 2020 è stato condannato a quattro anni di arresti domiciliari, una sentenza criticata dal Parlamento europeo e dall’Organizzazione degli Stati americani (Oas).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X