Sabato, 17 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Covid, ministro britannico: nel Regno Unito individuata un'ulteriore variante, già 2 casi
NUOVO ALLARME

Covid, ministro britannico: nel Regno Unito individuata un'ulteriore variante, già 2 casi

Ci sarebbe un'ulteriore variante del Covid-19 individuata nel Regno Unito. Lo ha reso noto il ministro britannico della Salute Matt Hancock che riferisce di due casi tracciati al momento.

Hancock ha sottolineato che l'ulteriore nuova variante di Covid-19 sarebbe legata al Sudafrica. I due casi riscontrati infatti sono contatti di casi giunti nel Paese dal Sudafrica nelle scorse settimane. Si tratta di "uno sviluppo molto preoccupante", ha aggiunto il ministro, spiegando che la nuova variante risulta avere una maggiore capacità di trasmissione e avrebbe già subito mutazioni.

Il governo britannico è subito corso ai ripari disponendo "restrizioni immediate" per gli arrivi dal Sudafrica. Previsto obbligo di quarantena per chi sia giunto dal Paese africano nelle ultime due settimane e per i loro contatti.

La notizia della nuova variante arriva dopo l'allarme lanciato dall'Oms. secondo cui la variante di Covid individuata in Gran Bretagna "sembra essere più facilmente trasmissibile da giovani e bambini", ma ulteriori ricerche sono ancora "in corso". Lo ha detto l'inviato speciale dell'Oms per la pandemia, David Nabarro, a Skynews.

Questo potrebbe accrescere i timori per la riapertura delle scuole a gennaio. Se la variante "si sta davvero replicando o crescendo meglio nei bambini, potrebbe avere un effetto a catena sulla diffusione del virus nell'intera popolazione britannica", ha detto sempre a Skynews Mark Harris, virologo dell'Università di Leeds.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X