Sabato, 18 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Allarme variante Coronavirus, la Gran Bretagna: "È fuori controllo". L'Italia sospende i voli
OMS MONITORA SITUAZIONE

Allarme variante Coronavirus, la Gran Bretagna: "È fuori controllo". L'Italia sospende i voli

coronavirus, Gran Bretagna, Sicilia, Mondo
Aeroporto Stansted di Londra

Paura in Europa sulla variante del Coronavirus e per il Regno Unito è fuori controllo. L’allarme è stato lanciato dal ministro della Salute britannico, Matt Hancock, che in un’intervista a Sky News il cui giornalista gli ha chiesto se il nuovo ceppo - rilevato nel Sud-Est del Paese - fosse sotto controllo, Hancock ha risposto: "Purtroppo no". Un allarme che anche l'Italia ha accolto con l'annuncio, da parte del ministro degli Esteri, Luigi Di Maio della sospensione dei voli con la Gran Bretagna.

Proprio per questo, Hancock ha lanciato un appello al rispetto delle nuove restrizioni da parte della popolazione, bollando come irresponsabili le migliaia di londinesi messisi ieri in fila in strada e in treno in un maxi esodo dal regime di lockdown introdotto per contenere l’avanzata della pandemia. "Il miglior regalo che potete fare a Natale è rimanere a casa e non diffondere il virus", ha detto. "Sappiamo che il (vecchio) 'tier 3' funziona con la vecchia variante. Ma sappiamo che non funziona con la nuova variante, perché questa si diffonde con più facilità. Per questo ci sono restrizioni al movimento: per cercare di fermare la diffusione di questa (nuova) variante", ha aggiunto il ministro britannico, citato dal Guardian, aggiungendo che non è detto che ci debba essere un "lockdown nazionale". "Sono molto preoccupato per l’Nhs (il sistema sanitario pubblico britannico, ndr). Al momento ci sono poco più di 18.000 ricoveri per coronavirus negli ospedali pubblici, cioè poco al di sotto del numero che abbiamo raggiunto con il primo picco. Questa è un’altra ragione per cui è necessario che tutti rispettino le regole e si assumano delle responsabilità di persona".

L'allarme nel sud-est dell'Inghilterra

La nuova variante del coronavirus, che si sta diffondendo rapidamente nel Sud-Est dell’Inghilterra, è stata rilevata anche in Danimarca, Olanda e Australia. Lo ha dichiarato in un’intervista alla Bb, Maria Van Kerkhove, esperta dell’0rganizzazione mondiale della Sanità, spiegando che ora sequenziare il genoma di questa variante aiuterà gli scienziati a capire il virus e come si diffonde. L’esperta ha spiegato che "più si diffonde il virus e più possibilità ha di mutare" e ha sottolineato che a quanto si è ricostruito, la nuova variante è partita dal Sud-Est dell’Inghilterra o da Londra. Sono 9 al momento i casi della nuova variante del Covid individuati in Danimarca.

L'Oms monitora la situazione

L’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) ha fatto sapere di essere in "stretto contatto" con le autorità britanniche per quanto riguarda la nuova variante del virus del Covid-19, che si sta diffondendo più rapidamente della precedente. Lo ha comunicato la stessa Oms in un tweet. L’Oms ha spiegato che il Regno Unito sta condividendo le informazioni dagli studi in corso sulla mutazione e ha promesso di aggiornare a riguardo gli Stati membri e l’opinione pubblica, "man mano che si apprendono caratteristiche di questa variante e le sue implicazioni".

Per il capo dell’autorità sanitaria dell’Inghilterra, Chris Whitty, però, il vaccino anti-Covid deve indurre ottimismo anche se per ora è "solo una supposizione" che funzioni contro la nuova variante scoperta nel Regno Unito. Benché non sia provato che la variante sia più letale, sebbene sia più facilmente trasmissibile, non esiste ancora alcun elemento che induca a pensare che possa essere resistente ai vaccini di cui si comincia in questi giorni la distribuzione. "Credo che questa situazione peggiori le cose - ha detto ieri il prof. Whitty in conferenza stampa, citato da Bbc -, ma ci sono cose che inducono all’ottimismo, come il vaccino in arrivo, sempre che il vaccino funzioni contro questa variante, che per il momento è solo una supposizione".

L’Organizzazione mondiale della sanità chiede ai Paesi membri in Europa di rafforzare le misure anti-Covid 19. «In tutta Europa, dove la trasmissione è intensa e diffusa, i Paesi devono aumentare la loro capacità di sequenziamento del virus in attesa di saperne di più sui rischi posti dalla variante», ha detto un portavoce Oms Europa.

La posizione dell'Italia

"Il Regno Unito ha lanciato l'allarme su una nuova forma di Covid che sarebbe il risultato di una mutazione del virus. Come Governo abbiamo il dovere di proteggere gli italiani, per questa ragione, dopo aver avvisato il Governo inglese, con il Ministero della Salute stiamo per firmare il provvedimento per sospendere i voli con la Gran Bretagna. La nostra priorità è tutelare l'Italia e i nostri connazionali". Lo annuncia su Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

"Ho firmato una nuova ordinanza che blocca i voli in partenza dalla Gran Bretagna e vieta l’ingresso in Italia di chi negli ultimi 14 giorni vi è transitato. Chiunque si trovi già in Italia, in provenienza da quel territorio, è tenuto a sottoporsi a tampone antigenico o molecolare contattando i dipartimenti di prevenzione". Lo afferma su Facebook il ministro della Salute Roberto Speranza.

"La variante del Covid, da poco scoperta a Londra - aggiunge - è preoccupante e dovrà essere approfondita dai nostri scienziati. Nel frattempo scegliamo la strada della massima prudenza. Abbiamo già avviato la verifica delle sequenze genomiche. Il rischio che la variante della Gran Bretagna arrivi c'è, d’altra parte il Covid è arrivato qui dalla Cina. Per questo abbiamo già avviato tutte le verifiche del caso e stiamo controllando cosa avviene nel nostro Paese".

Voli sospesi dai Paesi Ue

Intanto, il governo olandese ha sospeso i voli passeggeri dal Regno Unito per i timori legati alla nuova variante del Covid-19. Come riporta Sky News, il provvedimento - in vigore da oggi fino almeno al 1 gennaio - è scattato dopo che le autorità olandesi hanno confermato un caso della stessa variante del virus, che ha costretto parte della Gran Bretagna a tornare a un regime di lockdown.

Il ministero della Salute ha avvertito che "qualsiasi introduzione di questa variante dal Regno Unito deve essere arginata il più possibile, limitando e controllando il movimento di passeggeri in arrivo dal Regno Unito". "Il gabinetto dei ministri sta seguendo da vicino gli sviluppi del Covid-19 all’estero e sta studiando le possibilità di misure addizionali per altri mesi di trasporto", ha fatto sapere il governo olandese.

Il Belgio sospende i collegamenti aerei e ferroviari con la Gran Bretagna. Lo ha annunciato il primo ministro, Alexander De Croo, come riporta la testata Le Soir. Il provvedimento, definito "precauzionale", entra in vigore dalla mezzanotte di oggi per almeno 24 ore, perchè la valutazione scientifica sul tema è ancora in corso. La decisione del Belgio arriva dopo l’annuncio dell’Olanda, prima in Europa a sospendere i collegamenti con il Regno Unito, mentre anche il governo tedesco starebbe valutando misure simili.

E la Germania sta valutando di sospendere i voli dal Regno Unito e dal Sudafrica per evitare la diffusione della nuova e più contagiosa variante del coronavirus, che sta circolando nei due Paesi. Lo si apprende da fonti vicine al ministero della Salute tedesca dopo che l’Olanda ha introdotto, da oggi fino al 1 gennaio, lo stop dei voli passeggeri dalla Gran Bretagna. Secondo la fonte governativa, la Germania sta "seriamente" prendendo in considerazione la sospensione dei voli. "Le restrizioni al traffico aereo dalla Gran Bretagna e dal Sud Africa sono un’opzione seria", all’esame di Berlino, ha detto la stessa fonte.

Anche la Francia sta valutando di sospendere i voli e i treni provenienti dalla Gran Bretagna. Lo riferisce Bfmtv, aggiungendo che una decisione ufficiale sarà presa in giornata.

La Spagna chiede una «risposta coordinata» dell’Ue sullo stop dei voli con la Gran Bretagna, altrimenti procederà autonomamente come hanno fatto altri Paesi, tra cui l’Italia. «Dopo aver sentito l’annuncio di diversi Paesi di sospendere i loro voli con il Regno Unito, informiamo che il Governo spagnolo ha chiesto questa mattina alla presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, e al presidente del Consiglio, Charles Michel, una risposta comunitaria coordinata a questa nuova situazione», affermano le fonti dell’esecutivo spagnolo, secondo quanto riporta El Pais.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X