Martedì, 01 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo L'Oms sconsiglia il remdesivir per curare il Covid: "Scarsa efficacia"
LO STUDIO

L'Oms sconsiglia il remdesivir per curare il Covid: "Scarsa efficacia"

coronavirus, Sicilia, Mondo
Un farmaco contenente l'agente remdesivir

Il remdesivir, uno dei farmaci per curare il Covid-19, usato fra l’altro dal presidente Usa Donald Trump e prodotto dall’americana Gilead, non dovrebbe essere somministrato negli ospedali, perchè non ci sono ancora prove della sua efficacia.

Il monito arriva dall’Oms che nell’aggiornamento delle sue 'linee guidà, pubblicate sul British Medical Journal, sostiene che, la certezza dell’evidenza dell’efficacia del trattamento endovenoso col remdesivir «è bassa». «Ogni effetto benefico, se esiste, è esiguo e la possibilità di danni importanti permane».

«Il farmaco antivirale remdesivir non è indicato per i pazienti ricoverati con Covid-19, indipendentemente dalla gravità della malattia, perché al momento non c'è nessuna evidenza che migliori la sopravvivenza o la necessità di intubare», afferma il Guideline Development Group, un panel indipendente di esperti internazionali convocato dall’Oms, in un articolo pubblicato sulla rivista Bmj.

Il remdesivir, spiega il comunicato dell’Oms che annuncia la pubblicazione, ha ricevuto molta attenzione come trattamento potenzialmente efficace per il Covid-19 grave, ma il suo ruolo nella pratica clinica è rimasto incerto. «La raccomandazione di oggi si basa sulla revisione di nuove evidenze che hanno confrontato gli effetti di diversi farmaci sul Covid-19. Queste includono dati da quattro sperimentazioni randomizzate internazionali che hanno coinvolto oltre 7mila pazienti ricoverati con Covid-19».

Il panel, precisa la nota, ha concluso che il remdesivir non ha effetti significativi sulla mortalità o su altri outcome importanti per i pazienti, come il bisogno di ventilazione meccanica o il tempo di miglioramento clinico. «Il panel riconosce che il livello di certezza delle prove è basso, e afferma che i test non provano che il remdesivir non dà benefici; piuttosto non ci sono evidenze basate sui dati disponibili che migliori aspetti importanti per i pazienti. Ma data la possibilità di rischi importanti, così come il costo relativamente alto e le implicazioni associate al remdesivir in termini di risorse, ha giudicato che questa è una raccomandazione appropriata».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X