Martedì, 01 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Coronavirus, nuove restrizioni nel Michigan e Washington: "State a casa"
AMERICA

Coronavirus, nuove restrizioni nel Michigan e Washington: "State a casa"

coronavirus, Sicilia, Mondo
La sindaca di Chicago Lori Lightfoot

Mentre gli Stati Uniti superano gli 11 milioni di casi di Covid-19, con un'accelerazione record del contagio, il Michigan e lo stato di Washington hanno adottato in serata provvedimenti di restrizione. La governatrice dem del Michigan, Gretchen Whitmer, ha vietato, a partire da mercoledì, le lezioni in presenza nelle scuole superiori e nei college dello stato e ai ristoranti ha imposto di servire solo cibo da asporto. Quest'ultimo provvedimento è stato adottato anche nel Washington, dove vengono chiuse cinema, teatri, palestre e musei.

La sindaca di Chicago Lori Lightfoot ha raccomandato ai 2,7 milioni di abitanti della città di non uscire se non per spostamenti essenziali, come la scuola e il lavoro, di non ricevere nessuno a casa e di annullare i tradizionali festeggiamenti del Thanksgiving e sono vietate le riunioni private di oltre 10 persone. Anche nella terza città degli Usa la seconda ondata dell'epidemia di Covid-19 sta colpendo pesantemente: nel Paese più colpito del mondo, si sono registrati 1 milione di nuovi casi in meno di una settimana, portando il totale sopra gli 11 milioni, mentre le vittime dall'inizio della pandemia sono oltre 246 mila, di cui oltre 11 mila nel solo Illinois, la cui capitale è Chicago.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X