Giovedì, 24 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Beirut dopo le esplosioni, il ministro della Salute: "Almeno 137 i morti, 5 mila i feriti"
NUOVO BILANCIO

Beirut dopo le esplosioni, il ministro della Salute: "Almeno 137 i morti, 5 mila i feriti"

Sicilia, Mondo
Beirut dopo le esplosioni

Nuovo bilancio della doppia esplosione che ha devastato Beirut: i morti sono almeno 137 e 5 mila i feriti. Lo ha dichiarato il ministro della Salute, Hamad Hassan.

Ancora sconosciute le cause delle esplosioni, nonostante le forze armate Usa ritengono si sia trattato di un attacco. «Gli Stati Uniti stanno lavorando al fianco» delle autorità libanesi dopo le esplosioni di Beirut che hanno causato più di 135 morti e migliaia di feriti. Lo ha affermato il presidente americano Donald Trump durante una conferenza stampa a Washington. «Nessuno conosce le cause delle esplosioni di Beirut», ha aggiunto il capo della Casa Bianca.
A detta di Trump, gli esperti delle forze armate Usa ritengono che le esplosioni «siano state un attacco».

Intanto il presidente francese Emmanuel Macron è decollato dalla Francia diretto in Libano, dove incontrerà esponenti politici cui porterà il sostegno al paese dopo le devastanti esplosioni a Beirut. Lo riferisce l’Eliseo.

L'arrivo del capo di Stato francese è previsto per le 11 circa (mezzogiorno in Libano) a Beirut dove sarà accolto dal presidente libanese Michel Aoun. Macron si recherà poi al porto, luogo delle deflagrazioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X