Sabato, 23 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Migranti, altro dramma dopo il naufragio: in spiaggia il corpo di una bimba di pochi mesi
MIGRANTI

Migranti, altro dramma dopo il naufragio: in spiaggia il corpo di una bimba di pochi mesi

Il corpo di una bimba di pochi mesi vittima del naufragio di sabato scorso al largo della Libia è stato recuperato sulla spiaggia di Sorman. Lo ha reso noto in un tweet Alarm Phone. Il naufrago era avvenuto a sei miglia nautiche dalle coste di Zawiya.

A bordo dell'imbarcazione c'erano 32 migranti. Venti persone sarebbero state soccorse dai pescatori mentre i dispersi sarebbero 11, compreso un altro bambino.

A segnalare un nuovo naufragio al largo della Libia, è stato il centralino di soccorso Alarm Phone :"Una barca si è capovolta vicino Zawiya - ha scritto Alarm Phone sui social nel giorno del naufragio - E' in corso una ricerca di sopravvissuti. La nostra solidarietà ai parenti degli assassinati. Siamo così arrabbiati per questa continua perdita di vite umane".

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X