Lunedì, 21 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Coronavirus, Shanghai abbassa l'allerta: prima volta dal 24 gennaio
VERSO LA NORMALITA'

Coronavirus, Shanghai abbassa l'allerta: prima volta dal 24 gennaio

Nuovi segnali di ritorno alla normalità in Cina giungono da Shanghai, che per la prima volta dall’inizio dell’epidemia di coronavirus ha abbassato il livello di risposta all’emergenza, passata dal grado 1 al grado 2, il secondo più alto. Shanghai aveva portato l’allerta a livello massimo il 24 gennaio scorso.

La metropoli cinese non registra nuovi casi di contagio al suo interno dal 3 marzo, e già nelle scorse settimane aveva riaperto al pubblico, pur tra rigidi controlli sanitari, alcune delle più note attrazioni turistiche, tra cui la torre televisiva, Oriental Pearl Tower.

In lieve calo nella città anche i casi importati, principale cruccio per i dirigenti politici nazionali, in questa fase di arretramento dell’epidemia in Cina: ieri sono stati dieci contro i 14 giorni di sabato scorso, e in totale sono 66 nella metropoli cinese. AGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X