Martedì, 26 Maggio 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Coronavirus, in Cina zero casi interni: 41 importati dall'estero
L'EPIDEMIA

Coronavirus, in Cina zero casi interni: 41 importati dall'estero

Per il terzo giorno di fila, la Cina non ha avuto nuovi casi di coronavirus generati sul fronte interno, neanche a Wuhan, il focolaio della pandemia: nei dati aggiornati a venerdì, la Commissione sanitaria nazionale (Nhc) ha citato solo 41 infezioni importati dall’esterno. Sono 14 i casi a Pechino, 9 a Shanghai, 7 nel Guangdong e 4 nel Fujian; due ciascuno nelle province di Zhejiang, Shandong e Shaanxi; uno nello Sichuan. Il numero dei contagi di ritorno è salito a 269. I nuovi decessi sono 7, tutti nell’Hubei, per totali 3.255.

Sono state 590 le persone dimesse venerdì a guarigione accertata, mentre i casi gravi sono calati di 173 unità, a 1.963. I casi di infezioni sono saliti in tutta la Cina a 81.008, di cui 6.013 pazienti ancora sottoposti a trattamento medico, 3.255 decessi e 71.740 che hanno superato l'infezione, portando il tasso di guarigione all’88,5%.

La Commissione sanitaria nazionale ha menzionato 106 persone ancora sospettate di infezione al coronavirus, mentre sono 9.371 quelle tenute ancora oggi sotto stretta osservazione prudenziale.

(ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X