Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
VERSO LISBONA

Iran, Netanyahu loda le sanzioni degli Usa e attacca l'Ue

Iran, USA, Sicilia, Mondo
Primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu

In partenza per Lisbona dove incontrerà il segretario di stato Usa Mike Pompeo, il premier Benyamin Netanyahu ha chiesto un aumento della pressione nei confronti dell’Iran ed ha accusato l’Europa di avere un atteggiamento moderato con Teheran. Netanyahu ha ringraziato gli Usa per aver «messo forte pressione e sanzioni sull'Iran» che potrebbero portare al collasso il regime degli Ayatollah.

«Stiamo assistendo ad un impero iraniano che vacilla», ha detto poco prima della partenza riferendosi non solo alle proteste in Iran ma anche a quelle in Iraq e Libano. «Penso - ha spiegato - che sia importante aumentare questa pressione contro l'aggressione iraniana». Il premier ha poi ricordato di essersi espresso contro le sei nazioni europee che invece di sostenere le sanzioni Usa contro l’Iran, «le hanno abbassate».

«Dovrebbero - ha proseguito - vergognarsi». Netanyahu dovrebbe discutere con Pompeo, secondo i media, non solo di Iran ma anche della sua volontà di annettere la Valle del Giordano. ANSA

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X