Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
MALTA

L'omicidio di Daphne Caruana, arrestato un imprenditore

La polizia maltese ha arrestato l’imprenditore Yorgen Fenech nell’ambito delle indagini per l’omicidio della giornalista Daphne Caruana Galizia, uccisa con un’autobomba il 16 ottobre 2017. L’uomo, ad del Tumas Group e direttore delle operazioni della centrale elettrica Electrogas, è stato intercettato dagli agenti mentre stava lasciando l’isola a bordo del suo yacht da Portomaso, a nord de La Valletta.

Fenech è proprietario anche della società 17 Black, portata alla luce dalla giornalista divenuta scomoda per il suo lavoro d’inchiesta che le è costato la vita.

L’arresto dell’imprenditore arriva all’indomani della decisione del primo ministro maltese, Joseph Muscat, di garantire la grazia presidenziale a un uomo, sospetto di essere l’intermediario tra la mente e gli esecutori materiali dell’assassinio, che sosteneva di conoscere il mandante del piano volto a eliminare la scomoda reporter.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X