Domenica, 22 Settembre 2019
IMMIGRAZIONE

Usa, Corte suprema dà ragione a Trump: ok a limiti sul diritto d'asilo

migranti, Donald Trump, Sicilia, Mondo
Donald Trump

La Corte Suprema degli Stati Uniti dà ragione al presidente Donald Trump. L’amministrazione Usa può imporre ai richiedenti asilo di cercare protezione in altri Paesi mentre la loro pratica viene esaminata.

Gli attivisti avevano fatto ricorso contro questa misura annunciata lo scorso luglio.

In seno ai nove membri della Corte Suprema Usa, composta da 6 uomini e 3 donne, solo le due giudici liberal Ruth Bader Ginsburg e Sonia Sotomayor hanno dissentito rispetto alla legittimità delle restrizioni sulle richieste d’asilo.

«Ancora una volta il potere esecutivo ha promulgato una regola che cerca di sovvertire le pratiche di lunga data relative ai rifugiati che cercano protezione rispetto alle persecuzioni», ha scritto Sotomayor.

La Casa Bianca si dichiara «soddisfatta» per la decisione della Corte Suprema Usa di dichiarare legittime le restrizioni decise dall’amministrazione sui richiedenti asilo.

Questa sentenza «contribuirà grandemente a costruire sui progressi ottenuti nell’affrontare la crisi alla frontiera meridionale e renderà le comunità americane più sicure», ha commentato in una nota il vice portavoce Hogan Gidley.

(AGI)

 

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X