Venerdì, 13 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
MAGNITUDO 7.1

Nuova scossa di terremoto in California, la più forte degli ultimi 20 anni

La terra è tornata a tremare nella California del sud, con un sisma di magnitudo 7.1 della scala Richter che è stato percepito nettamente anche a Los Angeles e persino a Las Vegas. È il più forte terremoto in due decadi, ma attualmente non sono stati segnalati danni di rilievo o vittime.

Come nel sisma di giovedì scorso con la scossa di magnitudo 6.4, l’epicentro del sisma si trova a circa 17 km dalla piccola città di Ridgecrest: a quanto affermano i sismologi, farebbe parte di quella che viene chiamata una «sequenza sismica».

Gli abitanti, riferisce la Cnn, parlano di pavimenti che sembravano muoversi sotto i loro piedi e di edifici che vacillavano vistosamente. Anche l’elettricità saltata in ampie zone della città, mentre i vigili del fuoco segnalano numerosissime chiamate per incendi.

Il sisma di giovedì a oltre 240 km nord-ovest da Los Angeles era di magnitudo 6.4, a cui sono seguite numerosissime scosse di assestamento. I sismologi avevano avvertito che avrebbero potuto esserci ulteriori scosse più forti.

Il terremoto è stato avvertito nettamente anche nel Nevada occidentale, tanto da indurre le autorità locali a sospendere e poi rinviare la partita di basket tra i New York Knicks e i New Orleans Pelicans che si stava disputando Thomas & Mack Center di Las Vegas.

Il sisma di magnitudo 7.1, il cui epicentro si trova a circa 230 chilometri a sud-ovest di Las Vegas, ha colpito il Thomas & Mack Center a meno di otto minuti dalla fine della gara, con il tabellone gigante e diversi altoparlanti che vacillavano vistosamente.

Le autorità inizialmente avevano deciso far semplicemente ritardare la ripresa della partita e i giocatori sono stati inviati ai loro camerini. Alcuni tifosi hanno lasciato l’arena dopo il terremoto - che è durato 10 secondi - e altri hanno aspettato in giro per vedere se la partita sarebbe ripartita. Il New Orleans era in testa 80-74 quando il gioco è stato rinviato.

Il terremoto è stato anche avvertito agli Ultimate Fighting Championship Hall of Fame Awards, sempre a Las Vegas, nel bel mezzo di un discorso pronunciato dall’ex campione di arti marziali Rashad Evans. «Lo sento. Ehi, è il terremoto baby!» ha detto Evans dal podio.

Si è trattato del più forte terremoto da vent'anni in California. La scossa, con epicentro a Ridgecrest, è stata percepita nettamente persino a Sacramento, San Diego, Los Angeles, al confine del Messico e, appunto, in Nevada.

(AGI)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X