Giovedì, 14 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
WASHINGTON

Russiagate, Trump vuole rimuovere il capo degli 007: "Non è leale"

Il presidente americano Donald Trump sta valutando la rimozione il direttore della National Intelligence, Daniel Coats, nei confronti del quale è sempre più frustrato. Lo riporta il Washington Post citando alcune fonti, secondo le quali Trump è convinto che Coats stia mettendo a rischio i suoi obiettivi, soprattutto per la Corea del Nord.

Un licenziamento di Coats non sarebbe comunque immediato, nonostante Trump valuti di rimuoverlo. Negli ultimi giorni Trump avrebbe detto ai suoi consiglieri che Coats "non è leale", "non è della squadra". Donald Trump nomina Jeffrey Rosen prossimo viceministro della Giustizia. Nel fuoco incrociato contro Trump si aggiunge anche McCabe: "Ritengo sia possibile' che Donald Trump sia un asset della Russia", afferma l'ex capo ad interim dell'Fbi in un'intervista a Cnn.

Intanto Rosen sostituirà Rod Rosenstein, che dovrebbe lasciare in marzo in un'uscita attesa dopo la conferma di William Barr a ministro della Giustizia. Rosenstein ha la supervisione delle indagini sul Russiagate. Rosen, attualmente numero due al dipartimento dei Trasporti, è un legale che ha servito ai più alti livelli del governo e del settore privato. ''La sua esperienza legale e manageriale - afferma Barr - lo rende una eccellente scelta per sostituire il vice ministro Rod Rosenstein, che ha servito per anni al dipartimento di Giustizia con dedizione e distinguendosi".

'

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X