Giovedì, 21 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
FRANCIA

Gilet gialli, a Parigi ancora scontri e lacrimogeni sugli Champs-Elysees

Ancora scontri e lacrimogeni sugli Champs-Elysees, dove per il nono atto dei gilet gialli (nono sabato di proteste) si riproduce lo stesso scenario dei precedenti appuntamenti. I manifestanti, diverse centinaia, hanno tentato come in passato di forzare le barriere in direzione della avenue Friedland, che parte dalla place de l’Etoile all’Arco di Trionfo. La polizia ha risposto con il lancio di lacrimogeni.

A Bourges, nel centro del Paese, sono 5.000 i gilet gialli in corteo nel centro città, nonostante il divieto della prefettura.

32.000 i gilet gialli che hanno manifestato oggi in tutta la Francia, 8.000 dei quali a Parigi. Nella capitale, sede del corteo principale, per il 9/o atto della protesta c'è stato il triplo dei manifestanti di una settimana fa. In aumento anche il numero dei gilet gialli complessivi in Francia, che sabato scorso erano stati 26.000.

I fermi, a metà pomeriggio, sono stati 82 in tutta la Francia.

Per la prima volta dall’inizio delle manifestazioni dei gilet gialli, ha fatto la sua apparizione oggi a Parigi un servizio d’ordine dei dimostranti che ha concordato l’itinerario del corteo con la polizia e lo ha fatto rispettare evitando gran parte dei disordini del passato. I membri del servizio d’ordine erano riconoscibili da una fascia bianca al braccio.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X