Martedì, 18 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo "Ebrei fatevi la doccia prima di entrare", proteste per un avviso in una piscina in Svizzera
LA POLEMICA

"Ebrei fatevi la doccia prima di entrare", proteste per un avviso in una piscina in Svizzera

ZURIGO. Un piccolo hotel svizzero ha appeso un cartello all’ingresso della propria piscina, invitando i clienti ebrei a farsi la doccia prima di entrare in vasca. Immediate le reazioni del mondo ebraico che ha visto nell’esortazione rivolta esclusivamente agli ebrei un atteggiamento antisemita. Tanto che oggi, l’Ufficio nazionale del turismo svizzero ha espresso il suo rammarico per quanto accaduto , parlando di uno "sgradevole incidente" .

Il centro Simon Wiesenthal aveva chiesto la chiusura dell’albergo, il Paradies Arosa hotel nella regione montana orientale. Su Twitter, il vice ministro degli Esteri Tzipi Hotovely aveva invocato 'giustizià.  Il portavoce dell’ufficio del Turismo svizzero, Markus Berger, ha oggi definito quel cartello 'inaccettabilè, aggiungendo che è stato rimosso e che il direttore dell’albergo si è scusato.

L’avviso in piscina era rivolto: «Ai nostri clienti ebrei». "per cortesia - recitava - fatevi la doccia prima di nuotare. Se non rispettate le regole, saremo costrettio a chiudere la piscina per voi. Grazie per la vostra comprensione».  Secondo dati del turismo svizzero, sono in crescita le famiglie ebree ortodosse che trascorrono le loro vazcanze in Svizzera.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X