Giovedì, 15 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Kabul, ospedale sotto assedio: tre esplosioni. Isis rivendica l'attacco
AFGHANISTAN

Kabul, ospedale sotto assedio: tre esplosioni. Isis rivendica l'attacco

KABUL. L’attacco sferrato oggi da un commando armato contro l’ospedale militare di Kabul è stato rivendicato dall’Isis. Lo ha reso noto in un flash Tolo Tv di Kabul, senza fornire altri particolari. Intanto l’agenzia di stampa Pajhwok aggiunge che il bilancio provvisorio dell’operazione terroristica è di quattro morti e 66 feriti. 

Le forze di sicurezza afghane sono entrate poco dopo le 12.00 locali nell’ospedale militare 'Sardar Mohammad Daud Khan' sotto attacco da parte di un commando di kamikaze armati. Lo ha reso noto oggi Dawlat Waziri portavoce del ministero della Difesa.

Secondo Waziri, dopo la morte del kamikaze che si è fatto esplodere all’ingresso dell’edificio per permettere ai compagni di entrare, «un secondo militante è stato ucciso in uno scontro a fuoco nell’edificio, mentre altri due sono ancora attivi e dispongono di armi leggere e bombe a mano».

In mattinata tutti i pazienti sono stati evacuati attraverso le uscite di emergenza.

I talebani dell’Emirato islamico dell’Afghanistan hanno negato qualsiasi loro responsabilità nell’attacco ancora in corso all’ospedale militare di Kabul nel quartiere di Wazir Akbar Khan. In un tweet il portavoce del movimento, Zabihullah Mujahid, ha scritto: «Chiarimento: l’attacco odierno contro un ospedale a Kabul non ha nulla a che vedere con i mujaheddin dell’Emirato islamico».

In generale, quando compiono attentati, i talebani li rivendicano quasi subito, mentre altri gruppi, come la Rete Haqqani, preferiscono non rivendicare la paternità dell’atto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X