Mercoledì, 14 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Francia, Juppè rinuncia a candidarsi per la destra: "Non sostituirò Fillon"
PRESIDENZIALI

Francia, Juppè rinuncia a candidarsi per la destra: "Non sostituirò Fillon"

elezioni presidenziali francia, francia, Sicilia, Mondo
Alain Juppè, ex ministro degli Esteri francesi durante una visita in Italia - Ansa

PARIGI. Il sindaco di Bordeaux, Alain Juppé,  ha rinunciato a presentarsi alle presidenziali se il candidato  della destra, Francois Fillon, rinuncerà.  E’ quanto rivela questa sera il sito on line de L’Obs,  attribuendo l’informazione allo staff di Juppé.

Poco prima, i  suoi collaboratori avevano annunciato una dichiarazione per  domani mattina, a Bordeaux.

Nel suo discorso, dai toni molto decisi e fermi, Alain Juppé si è tirato fuori dalla difficilissima situazione della destra, alle prese con una "determinazione, un’ostinazione» nell’insistenza di Francois Fillon a restare candidato.

«Mai, sotto la Quinta repubblica, un’elezione presidenziale è stata così confusa», ha esordito l’ex primo ministro, apparso ferito nell’orgoglio dopo la sconfitta alle primarie proprio contro Fillon. E sull'attuale candidato, ha aggiunto che il suo "piano di difesa, fondato su un presunto complotto, ha portato la destra in un’impasse».

«Per me è troppo tardi - ha concluso amaramente Juppé - non entro in trattative, la mia candidatura non incarnerebbe il bisogno di rinnovamento auspicato dai francesi».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X