Lunedì, 26 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Afghanistan e Pakistan flagellati da bufere di neve: almeno 100 morti
BILANCIO PROVVISORIO

Afghanistan e Pakistan flagellati da bufere di neve: almeno 100 morti

KABUL. Pesanti nevicate e valanghe hanno colpito in questi giorni la regione montuosa fra Pakistan e Afghanistan, con un bilancio, che è ancora incerto e provvisorio, ma già molto grave: almeno un centinaio di morti.

Si calcola - fa sapere la Bbc, che cita fonti locali - che solo negli ultimi tre giorni i morti siano almeno 100, 16 dei quali sepolti da una valanga poco a nord di Kabul e altri 13 almeno in una valanga a Chitral e dintorni, nel nord del Pakistan.

Le province più colpite dalle bufere di neve sono quelle afghane orientali di Badakhshan, Nangahar e Parwan, a nord di Kabul, dov'è stato chiuso il Salang Pass. Nella capitale afghana l'aeroporto è chiuso per neve e ghiaccio sulle piste di atterraggio, mentre polizia e militari hanno soccorso automobilisti e passeggeri di almeno 250 veicoli intrappolati dalla bufera lungo la strada che collega Kabul a Kandahar, a sud.

Anche i talebani che combattono contro il governo centrale hanno reso noto di essere impegnati nel soccorso dei civili in difficoltà. In una notizia pubblicata sul loro portale Internet 'La Voce della Jihad', gli insorti sostengono che loro militanti sono intervenuti nella provincia meridionale di Zabul per portare aiuto a decine di passeggeri di veicoli bloccati dalla neve lungo la statale fra Kandahar City e Kabul.

Citando un esempio del loro intervento, i talebani hanno indicato che nel distretto di Hassan Karez «molta gente è stata aiutata a ritornare a casa propria e a molte persone sono stati offerti alloggio, cibo ed altri generi di prima necessità».

Quasi tutto l'Afghanistan è sotto una spessa coltre di neve, e le ripetute valanghe hanno causato secondo le autorità almeno 83 morti. L'ultimo incidente di questo tipo è avvenuto oggi pomeriggio nella provincia orientale di Nuristan, dove la neve ha sepolto un villaggio nel distretto di Bargmatal, causando la morte di 45 abitanti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X