Martedì, 27 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo In Belgio due agenti ferite con un machete, aggressore ucciso: "Gridava Allah u Akbar
CHARLEROI

In Belgio due agenti ferite con un machete, aggressore ucciso: "Gridava Allah u Akbar

ROMA. Due agenti della polizia belga sono state aggredite con un machete. L'aggressore gridava parole in arabo, avrebbe detto "Allah u Akbar". Lo riferisce la Bbc. I due poliziotti sono rimasti feriti.

Una delle due è stata ricoverata con tagli profondi vicino al viso, mentre la collega è stata colpita lievemente. L'aggressore, centrato da un colpo di arma da fuoco sparato da un terzo agente, è rimasto ucciso.

L'episodio si è verificato davanti al principale commissariato di Charleroi. L'aggressore è stato poi ferito dai colpi di arma da fuoco degli agenti.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X