Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Tunisia verso governo di unità nazionale, iniziate le consultazioni
NUOVI ASSETTI

Tunisia verso governo di unità nazionale, iniziate le consultazioni

TUNISI. Primo giro di consultazioni alla ricerca di un candidato premier per il presidente della Repubblica Beji Caid Essebsi e primo nome di una personalità atta a ricoprire l'incarico.

Dopo l'incontro ieri in mattinata con il capo di governo dimissionario Habib Essid, in serata Essebsi ha tenuto una riunione con i rappresentanti delle maggiori forze politiche, sindacali e patronali del Paese, in seguito alla quale avrebbe proposto l'attuale ministro degli Affari Locali e delle Regioni, Youssef Chahed.

La designazione di Youssef Chahed per la formazione di un governo di unità nazionale potrebbe essere annunciata ufficialmente mercoledì, ha precisato una fonte della presidenza citata dall'agenzia ufficiale Tap. Proprio mercoledì è stato fissato il prossimo appuntamento per le consultazioni al Palazzo di Cartagine, quando ogni rappresentante dovrà dire sì o no alla proposta di Essebsi oppure fare un altro nome.

Alcune fonti della presidenza rivelano infatti che Chahed non avrebbe ricevuto unanime consenso tra le parti, per via della sua appartenenza al partito di maggioranza Nidaa Tounes, in vista del fatto che il premier del governo di unità nazionale dovrebbe essere in qualche modo 'super partes'.

Chahed, nato a Tunisi nel 1975, attuale ministro degli Affari sociali, è un noto professore universitario ed esperto internazionale in economia agraria con laurea all'Institut national agronomique Paris-Grignon in Francia. Come ingegnere agronomo ha lavorato come esperto in materia all'Unione europea e la Fao ed ha messo in atto numerose politiche di cooperazione e partenariato alimentare tra Tunisia e Marocco e Tunisia e stati Uniti. Entrato in politica dopo la fuga del deposto presidente Ben Alì nel 2011, tra i fondatori del Partito Repubblicano nel 2012, entra nel 2013 nei ranghi del modernista Nidaa Tounes che vince le elezioni politiche a fine 2014.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X