Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo EgyptAir, volo fece 3 atterraggi d'emergenza prima del "crash"
MEDIA FRANCESI

EgyptAir, volo fece 3 atterraggi d'emergenza prima del "crash"

IL CAIRO. L'Airbus A320 della EgyptAir che si è inabissato nel Mediterraneo nella notte tra il 18 e il 19 maggio fu costretto ad "almeno tre" atterraggi d'emergenza nelle 24 ore che precedettero la tragedia per delle anomalie segnalate poco dopo i rispettivi decolli. In tutti e tre i casi, dopo essere tornato in aeroporto, sono scattate delle procedure di allerta che hanno imposto ogni volta una verifica tecnica a terra rivelatasi negativa, visto che l'apparecchio è stato poi lasciato ridecollare tranquillamente. E' quanto riferisce questa sera la tv francese France 3.

Il volo della Egyptair, hanno ribadito questa sera al tg di France 3, avrebbe dunque effettuato tre atterraggi di emergenza nelle 24 ore che hanno preceduto il crash in seguito ad anomalie segnalate automaticamente dal sistema Acars. In tutti e tre i casi, l'aereo è stato poi lasciato libero di ripartire. Intervistato in diretta su France 3, Jean-Paul Tradex, ex capo del Bea, l'ufficio francese per l'analisi e l'inchiesta dei disastri aerei, si tratta di un "elemento importante per gli inquirenti, tornare indietro diverse volte non è normale". "La tesi dell'incidente tecnico è assolutamente compatibile con tutti questi dati", ha continuato, precisando tuttavia che non si può ancora escludere nessuna tesi

Una nave francese ha captato segnali provenienti dal fondo del Mediterraneo e si presume che siano emessi dalle scatole nere dell'aereo Egyptair inabissatosi il 27 maggio. Un comunicato della commissione d'inchiesta sul disastro aereo informa che "nella zona delle ricerche dei rottami dell'aereo le apparecchiature di ricerca della nave francese Laplace hanno intercettato segnali dal fondo del mare i quali potrebbero essere stati emessi da una delle due scatole nere " dell'Airbus. Parigi ha confermato che il segnale arriva da una delle scatole nere dell'Airbus

Arriverà sul posto "entro una settimana" la nave incaricata di recuperare le scatole nere dell'Egyptair inabissatosi a nord di Alessandria d'Egitto il 19 maggio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X