Lunedì, 26 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Brasile, in 30 stuprano minorenne e postano il video: tra loro un calciatore
LA STORIA

Brasile, in 30 stuprano minorenne e postano il video: tra loro un calciatore

ROMA. Violentata a turno da decine di uomini, filmata e poi umiliata anche sul web: stanno sollevando un'ondata di indignazione in Brasile gli abusi subiti da una 16enne, vittima di uno stupro collettivo alla periferia di Rio de Janeiro.

La polizia locale sta dando la caccia al branco, composto sembra da 33 persone che, non soddisfatte della brutalità commessa, hanno pubblicato il video delle aggressioni sui social network. La rappresentante in Brasile di UN Women, Nadine Gasman ha chiesto "tolleranza zero" per la violenza contro le donne.

Secondo il sito 'GloboEsporte', uno dei quattro accusati per lo stupro di massa della sedicenne dalle forze dell'ordine è Lucas 'Luquinhas' Perdomo Duarte Santos, un calciatore del Boavista, squadra di serie A di Rio de Janeiro. L'atleta, di 20 anni, è considerato latitante dalla notte scorsa.

Per i media locali, Lucas sarebbe l'attuale fidanzato della 16enne violentata da oltre 30 uomini. Luquinhas è stato scoperto dall'ex giocatore olandese Clarence Seedorf ed è considerato una grande promessa del calcio carioca.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X