Lunedì, 20 Maggio 2019
14 MORTI

Alluvioni in India, in migliaia intrappolati in casa senza cibo

NEW DELHI.  Per il quarto giorno consecutivo migliaia di persone nella metropoli di Chennai, nel sud dell' India, sono ancora intrappolate dalle inondazioni, ma lentamente il livello dell'acqua comincia a recedere.
Nonostante ieri la pioggia sia diminuita, gran parte della città continua a essere allagata. Ieri il ministro degli Interni Rajnath Singh ha detto che "Chennai è diventata un'isola" in quanto l'intera area urbana è completamente sommersa dopo le piogge record degli ultimi tre giorni. Migliaia di cittadini sono bloccati ai piani alti o sulle terrazze delle loro case senza elettricità, cibo e acqua. L'aeroporto è chiuso per inagibilità, ma saranno organizzati sei voli commerciali dalla base militare di Arakkonam per trasportare i passeggeri che da martedì sono bloccati nello scalo.
Le operazioni di soccorso a cui partecipano esercito, Marina militare, Guardia Costiera, Aviazione militare e la Protezione civile, sono in pieno svolgimento. Gli elicotteri militari stanno facendo la spola per portare cibo e trasportare gli alluvionati nei centri di accoglienza. Almeno 14 malati gravi che erano in sala di rianimazione sono morti in una clinica privata a Chennai, nel sud dell'India, allagata dalle inondazioni di questi giorni. Lo riferisce oggi l'emittente Cnn. I decessi, secondo alcune fonti, sarebbero avvenuti a causa di un'interruzione dell'elettricità che ha bloccato l'erogazione di ossigeno. Secondo quanto riporta un responsabile del ministero della Sanità del Tamil Nadu, invece, sarebbero morti durante il trasferimento in un'altra struttura perchè «erano in condizioni critiche». Altri 57 malati che si trovavano nello stesso centro sono stati evacuati e ricoverati in diversi ospedali governativi.

Le autorità locali hanno aperto un'inchiesta per accertare le cause dell'incidente avvenuto nel centro specializzato Miot situato vicino a un fiume che è straripato. Il maltempo degli ultimi quattro giorni ha paralizzato la metropoli causando diversi black-out.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X