Mercoledì, 15 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Libano, scambio di prigionieri: Nusra rilascia 16 ostaggi
CATTURATI NEL 2014

Libano, scambio di prigionieri: Nusra rilascia 16 ostaggi

L'Isis continua a detenere 9 ostaggi catturati nella stessa operazione. Altri 4 ostaggi sono stati uccisi

BEIRUT. Il Fronte al Nusra, branca siriana di Al Qaida, ha rilasciato oggi 16 soldati e poliziotti libanesi catturati nell'agosto del 2014 durante un'incursione nel Libano nord-orientale. Il rilascio è avvenuto nell'ambito di uno scambio di prigionieri, in cui Beirut ha liberato un numero imprecisato di miliziani islamisti.  L'Isis continua a detenere 9 ostaggi catturati nella stessa operazione. Altri 4 ostaggi sono stati uccisi.

La consegna dei soldati e poliziotti libanesi alle autorità di Beirut è ancora in corso nei pressi di Arsal, cittadina a maggioranza sunnita nell'alta Valle della Bekaa, a ridosso del confine con la Siria, da lungo tempo solidale con la rivolta contro il regime del presidente Bashar al Assad.

È in questa regione che nell'agosto dell'anno scorso il fronte al Nusra e l'Isis sferrarono un'offensiva che provocò combattimenti durati diversi giorni con l'esercito libanese, con un bilancio di decine di morti. Successivamente i miliziani islamisti si ritirarono portando con sè i prigionieri. L'accordo per lo scambio di prigionieri che si concretizza oggi è stato raggiunto grazie alla mediazione portata avanti dal Qatar tra il Libano e il Fronte al Nusra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X