Giovedì, 29 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo L'Isis minaccia la Francia in un nuovo video: "Non vivrete in pace"
PARIGI

L'Isis minaccia la Francia in un nuovo video: "Non vivrete in pace"

Nel video, che secondo al Arabiya è stato pubblicato da al Hayat media center, il braccio mediatico dello Stato islamico, un combattente del gruppo invita i musulmani francesi a lanciare nuovi attacchi

PARIGI. L'Isis ha pubblicato un video, senza data, in cui minaccia la Francia: «Non vivrete in pace finchè continueranno i bombardamenti», afferma un militante dell'organizzazione. Lo riferisce al Arabiya. Si tratta della seconda rivendicazione indiretta degli attacchi di Parigi.

Nel video, che secondo al Arabiya è stato pubblicato da al Hayat media center, il braccio mediatico
dello Stato islamico, un combattente del gruppo invita i musulmani francesi a lanciare nuovi attacchi.
Diverse ore fa, la versione francese di Dabiq - la rivista dell'Isis - ha collegato gli attacchi ai bombardamenti in Siria, rivendicando di fatto gli attacchi di Parigi.

Nel testo pubblicato, e recitato in audio in francese, si fa esplicito riferimento agli attacchi allo Stade de France, «dove l'imbecille di Hollande assisteva alla partita Francia-Germania», e negli arrondissement X, XI e
XVIII. Parigi «ha tremato sotto i loro piedi». «Allah ha aiutato i nostri fratelli (i terroristi protagonisti degli attacchi, ndr), e gli ha accordato quello che speravano, il martirio».

Dopo Parigi, ora «tocca a Roma, Londra e Washington»: è il sinistro proclama che accompagna le celebrazioni dei sostenitori dell'Isis, su Twitter, degli attacchi a Parigi, con l'hashtag 'Parigi in fiamme". Non mancano le minacce a Spagna e Portogallo, territorio dell'antico Califfato in Europa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X