Sabato, 07 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
A WASHINGTON

Pesa 336 chili ed è 'pizza-dipendente': "Voglio fare l'attore, dimagrirò"

A far scattare la scintilla del cambiamento è stato un l'episodio capitato ad Assanti tre mesi fa al Rhode Island hospital: era ricoverato per una infezione alla gamba e fu cacciato per aver ordinato l'ennesima pizza, dopo che aveva promesso ai medici di seguire una dieta adeguata durante il ricovero

WASHINGTON. Pesa 800 pounds - in chili sono 336 e rotti - ha solo 33 anni e si considera un mostro: ma ora Steven Assanti ha giurato che dimagrirà, diventerà una fonte di ispirazione per gli obesi degli Stati Uniti e finirà persino per fare l'attore.

«Voglio scioccare il mondo con il mio cambiamento - ha detto ai media Usa - voglio riavere un vita. Ho sempre amato il cibo e non pensavo mi avrebbe fatto tanto male, ma ora non mi sento neppure più un essere umano». La storia dell'uomo del Rhode Island, che si autodefinisce pizza-dipendente, sta già ispirando l'America: da qualche settimana al Kent hospital di Warwick, Steven dice di aver già perso una decina di chili, di mangiare non più di 2.000 calorie al giorno e di voler raggiungere i 250 kg, per poter subire un
intervento di bypass gastrico che lo aiuterà a raggiungere un peso nella norma. A far scattare la scintilla del cambiamento è stato un l'episodio capitato ad Assanti tre mesi fa al Rhode Island hospital: era ricoverato per una infezione alla gamba e fu cacciato per aver ordinato l'ennesima pizza, dopo che aveva promesso ai medici di seguire una dieta adeguata durante il ricovero.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X