Martedì, 28 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Air France, verso sanzioni ai dipendenti dopo gli scontri
5 IN STATO DI FERMO

Air France, verso sanzioni ai dipendenti dopo gli scontri

PARIGI. Restano in stato di fermo cinque dei sei dipendenti Air France arrestati ieri per le violenze durante la riunione del comitato centrale d'impresa di lunedì scorso, identificati grazie alle immagini delle telecamere. Le accuse formulate nei loro confronti sono di lesioni volontarie, associazione per delinquere e ostacolo allo svolgimento di un comitato d'impresa (meeting che riunisce rappresentanti della direzione aziendale e dei dipendenti).

La pena prevista arriva fino a cinque anni di prigione. Secondo quanto riporta il sito di Le Figaro, anche la compagnia aerea avrebbe fatto le prime mosse verso sanzioni per i dipendenti, convocandone una ventina per un colloquio. Tra questi, oltre ai sei fermati, ci sono i piloti che hanno  consentito ai manifestanti di entrare nell'edificio dove si teneva la riunione, usando i loro badge, e la hostess che ha mascherato una telecamera di  sorveglianza. Per loro sono possibili due tipi di sanzioni, un richiamo ufficiale o il licenziamento, oltre al possibile ritiro dei badge per accedere alle aree riservate degli aeroporti.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X