Mercoledì, 22 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo
VOCI CONFERMATE

Raid russi in Siria, il senatore americano McCain: "Colpiti ribelli addestrati dalla Cia"

NEW YORK. Alcuni dei raid aerei compiuti dalla Russia in Siria hanno colpito i combattenti della Free Syrian Army, gruppo addestrato ed equipaggiato dalla Cia. Lo ha detto nel corso di un'intervista alla Cnn, il senatore americano John McCain, che conferma le voci già circolate su alcuni media Usa come il Washington Post.

«Non consideriamo il Free Syrian Army un gruppo terroristico, e pensiamo invece che dovrebbero essere parte della soluzione politica»: lo ha detto il ministro degli esteri russo, Serghiei Lavrov, parlando ai giornalisti all'Onu. Lavrov non ha risposto se alcuni dei raid aerei di Mosca hanno colpito i combattenti del gruppo addestrato dagli Usa, come riferiscono media americani.

Intanto, Assad si prepara a lanciare un'operazione di terra per riconquistare parte della Siria in mano ai ribelli, con il supporto dei raid russi. Lo riferiscono fonti libanesi secondo quanto riporta il sito della Reuters. Centinaia di militari iraniani sono arrivati in Siria per unirsi ai governativi e alle milizie di Hezbollah. Possibili obiettivi Idlib e Hama, nel nord-ovest.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X