Mercoledì, 02 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Incubo incendi in California, 100 case distrutte ed ettari divorati da fiamme
STATO DI EMERGENZA

Incubo incendi in California, 100 case distrutte ed ettari divorati da fiamme

WASHINGTON.  È corsa contro il tempo in California per domare le fiamme che divampano nel nord dello Stato americano, dove il governatore Jerry Brown è stato costretto a dichiarare lo stato di emergenza.  Almeno 100 abitazioni sono già andate distrutte nel Lake County, stando all'ultimo bilancio. Mentre anche nel sud-est le fiamme hanno incenerito altre 81 case. È in corso una massiccia operazione di evacuazione con migliaia di persone che -in varie parti della California- stanno fuggendo dalla furia del fuoco, resa ancora più minacciosa da venti che soffiano attorno alle trenta miglia orarie.  Sono fino a 5000 vigili del fuoco dispiegati sul terreno con il dispositivo di sicurezza e mezzi di soccorso impiegati al massimo della loro potenzialità. Nel Lake County, a nord di San Francisco, le fiamme hanno già incenerito un'area pari ad oltre 16 mila ettari, in un incendio divampato ieri e che non accenna a fermarsi mentre quattro dei vigili del fuoco intervenuti per domarlo sono rimasti feriti e sono stati trasportati d'urgenza in ospedale a bordo di elicotteri. Il fuoco ha distrutto case, avvolto ponti, danneggiato edifici, costringendo alla fuga popolazioni di paesini e cittadine lungo quasi 60 chilometri. Un intero paese del Lake County, Middletown, rischia di essere raso al suolo: la totalità della popolazione, di circa 1.500 abitanti, è stata evacuata. Si sono lasciati alle spalle le loro case, i loro averi, tutto in balia delle fiamme che corrono veloci. Stando alle ultime indicazioni il centro della cittadina resta avvolto dal fuoco. Più a est, nelle contee di Amador e Calaveras, gli incendi si sono propagati ad oggi per oltre 26mila ettari e sono decine gli edifici e le abitazioni distrutte e migliaia sono ancora a rischio mentre solo il 15% dell'enorme rogo è considerato sotto controllo. Ma l'emergenza, arrivata al culmine nelle ultime ore, monta da luglio: è da allora che più a sud, oltre Fresno, i vigili del fuoco stanno tentando di domare il più vasto degli incendi che ha già fagocitato 52 ettari di terreno. Al momento è considerate sotto controllo solo per il 29% e l'allarme resta alto per un adiacente parco nazionale, il  Kings Canyon National Park, con le sue famose sequoie giganti. Si indaga sulle cause di alcuni incendi localizzati, ma complice dell'espandersi veloce delle fiamme è il prolungato periodo di siccità che ha colpito la California.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X