Martedì, 24 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Immigrazione, l'Australia accoglierà 12.000 profughi siriani
IL GOVERNO

Immigrazione, l'Australia accoglierà 12.000 profughi siriani

Il primo ministro Tony Abbott ha anche annunciato di aver accolto la richiesta Usa di permettere agli aerei australiani di estendere dall'Iraq al territorio siriano i voli di ricognizione e di bombardamento contro basi Isis

SYDNEY. Il governo conservatore australiano ha deciso di accogliere 12 mila profughi siriani di minoranze perseguitate, in aggiunta alla quota umanitaria annuale di 13.750 richiedenti asilo, e di fornire aiuti finanziari aggiuntivi di 44 milioni di dollari australiani (28,6 milioni di euro) per aiutare organizzazioni internazionali ad affrontare la crisi dei profughi siriani.

Il governo aveva già indicato la preferenza verso profughi cristiani, compresi maroniti, yazidi e drusi, piuttosto che musulmani. Il primo ministro Tony Abbott ha anche annunciato di aver accolto la richiesta Usa di permettere agli aerei australiani di estendere dall'Iraq al territorio siriano i voli di ricognizione e di bombardamento contro basi Isis.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X