Mercoledì, 21 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Egitto, condannati a 3 anni 3 giornalisti di al Jazeera
ARRESTATI NEL 2013

Egitto, condannati a 3 anni 3 giornalisti di al Jazeera

Tre giornalisti di al Jazeera, l'australiano Peter Greste, l'egiziano-canadese Mohamed Fahmi e e l'egiziano Baher Mohammed sono stati condannati in appello a 3 anni di carcere da un tribunale del Cairo

IL CAIRO.  Tre giornalisti di al Jazeera, l'australiano Peter Greste, l'egiziano-canadese Mohamed Fahmi e e l'egiziano Baher Mohammed sono stati condannati in appello a 3 anni di carcere da un tribunale del Cairo.

I reporter furono arrestati nel dicembre 2013 con l'accusa di aver diffuso "false informazioni" a favore dei Fratelli Musulmani. Condannati in primo grado nel 2014, lo scorso febbraio Greste fu espulso dal Paese, mentre gli altri due sono in libertà vigilata.

Ad assistere alla sentenza di condanna a tre anni di reclusione per i tre giornalisti di al Jazera oggi al Cairo era presente Amal Alamuddin Clooney, moglie della star americana e legale di Mohammed Fahmy. È la prima
volta che la legale appare in tribunale in Egitto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X