Martedì, 27 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Isis, la Casa Bianca conferma: "Ucciso il loro numero due"
TERRORISMO

Isis, la Casa Bianca conferma: "Ucciso il loro numero due"

NEW YORK. Fadhil Ahmad al-Hayali,  conosciuto come Haji Mutaz, è stato ucciso durante un attacco  militare americano il 18 agosto mentre era a bordo di un'auto  vicino Mosul. Lo afferma la Casa Bianca, sottolineando che Mutaz  era il numero due del leader dell'Isis, Al Baghdadi, e il  coordinatore dello spostamento di armi, esplosivi, veicoli e  persone fra Iraq e Siria. Mutaz ha «appoggiato le  operazioni dell'Isis» in Iraq e in Siria, ed era responsabile  della operazioni in Iraq, dove è stato strumentale nella  pianificazione negli ultimi due anni. «Era membro di Al Qaida in  Iraq», afferma la Casa Bianca, sottolineando che la sua morte  avrà un effetto negativo sulle attività dell'Isis. «Gli Stati  Uniti e i partner della coalizione sono determinati a degradare  e a distruggere questo gruppo terroristico, che ha portato  dolore alla gente dell'area e oltre».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X