Domenica, 09 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Proseguono le ricerche dei tre sub italiani dispersi nel Borneo
INDONESIA

Proseguono le ricerche dei tre sub italiani dispersi nel Borneo

MILANO.  «Siamo tutti attaccati al telefono in attesa di novità dalla Farnesina. Avremmo preferito darvi notizie positive ma per ora c'è solo silenzio». Sono le poche parole concesse dai colleghi di Daniele Buresta, il 36enne sparito sabato scorso durante un'immersione a largo dell'isola indonesiana di Sangalaki assieme alla coppia di amici milanesi Alberto Mastrogiuseppe (di 36 anni) e Michela Caresani (33) e alla 29enne belga Vana Chris Vanpuyvelde. Dei quattro non c'è più traccia.

Gli unici del gruppo a essere tornati al campo base sono un ragazzo piemontese conosciuto sul posto, il dive master che accompagnava i sub, e
Valeria Baffè, la fidanzata di Buresta. Anche lei, come i colleghi del 36enne, è in attesa che il telefono squilli. Buresta lavora per Agr Factory, la sezione di produzione tv dell'agenzia giornalistica con sede a Milano. Erano partiti tutti da qui, anche il dive center è nel quartiere Isola. I tre nel quartiere sono descritti come subacquei attenti, non professionisti ma comunque assennati. Era la prima volta che si immergevano nelle acque indonesiane. Osland, l'istruttore locale che li ha accompagnati, ha raccontato di averli persi di vista per colpa delle correnti. Valeria Baffè, in contatto costante con l'Italia, ripete agli amici che non ha dubbi, è convinta che siano vivi, magari naufraghi su uno scoglio ma comunque sani e salvi. Ma a Milano non si può fare altro che attendere. Lo sanno anche i parenti dei dispersi e i conoscenti che vanno a trovare i genitori per portare la propria vicinanza. Per loro il tempo sembra sospeso mentre scambiano in strada aneddoti sui ragazzi. Un modo per tirarsi su di morale a vicenda, come se parlare di loro li tenesse in vita.

Proseguono, nonostante il maltempo, le ricerche dei tre subacquei italiani scomparsi nel giorno di Ferragosto in Indonesia insieme a una donna belga, ma il maltempo ostacola in queste ore il lavoro dei soccorritori al largo dell'isola di Sangalaki, a est del Borneo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X