Mercoledì, 28 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Bombardamenti e paura in Ucraina: morti almeno 7 civili
NEL DONBASS

Bombardamenti e paura in Ucraina: morti almeno 7 civili

MOSCA.  Almeno sette civili sono morti e 13 sono rimasti feriti nei bombardamenti della scorsa notte nel Donbass stando a quanto riportano le autorità ucraine e i separatisti. Nonostante la fragile tregua siglata a febbraio, secondo il ministero dell'Interno ucraino, due civili sono stati uccisi e sei sono stati feriti dai colpi d'artiglieria dei ribelli a Sartana, circa 5 km a est di Mariupol. I separatisti accusano a loro volta le truppe di Kiev di aver ucciso cinque civili e averne feriti sette bombardando Donetsk e Gorlivka.

Invece, sono almeno due, un civile e un militare ucraino, le persone morte lo scorso 14 agosto nel conflitto nel Donbass. I separatisti riportano che un uomo di 77 anni è stato ucciso a Gorlivka da un bombardamento delle truppe
di Kiev. Il portavoce militare della presidenza ucraina, Andriiì Lisenko, denuncia invece che - nonostante la fragile tregua siglata a febbraio - un soldato è stato ucciso e altri sei sono rimasti feriti nei combattimenti più recenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X