Sabato, 25 Maggio 2019
LA TRAGEDIA

Inondazioni e alluvioni in Pakistan: morte più di 200 persone nell'ultimo mese

Circa un milione di persone sono state evacuate e circa 180 mila sono ospitate in 819 campi di accoglienza allestiti dall'esercito. Ingenti i danni a infrastrutture e agricoltura

ISLAMABAD. Oltre 200 persone sono morte nell'ultimo mese in Pakistan a causa delle alluvioni. Lo riferisce oggi l'Autorità nazionale di gestione dei disastri (Ndma).

Le inondazioni, provocate da abbondanti piogge monsoniche, hanno interessato circa 1,5 milioni di persone, in particolare nel nord e nord ovest del Paese. Circa un milione di persone sono state evacuate e circa 180 mila sono ospitate in 819 campi di accoglienza allestiti dall'esercito. Ingenti i danni a infrastrutture e agricoltura. Circa 18 mila case sono state danneggiate.  Intanto è allarme per il rischio di straripamento di alcuni bacini nella provincia meridionale del Sindh già colpita nel 2010 da devastanti allagamenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X