Giovedì, 29 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Continua la lotta al terrorismo a Tunisi: smantellata un'altra cellula
7 FERMI

Continua la lotta al terrorismo a Tunisi: smantellata un'altra cellula

I 7 fermati, accusati di pianificare attentati terroristici, sono stati messi a disposizione dell'autorità giudiziaria

TUNISI. Altri arresti nel quadro dell'azione antiterrorismo portata avanti dalle forze dell'ordine tunisine. Il ministero dell'Interno ha reso noto che una cellula terroristica di stampo jihadista di 7 persone è stata smantellata a Ben Arous, città costiera della Tunisia nordorientale, non lontano dalla capitale.

I 7 fermati, accusati di pianificare attentati terroristici, sono stati messi a disposizione dell'autorità giudiziaria. Ieri, ancora arresti in Tunisia da parte delle forze dell'ordine impegnate nella lotta al terrorismo di matrice jihadista. Lo rende noto il ministero dell'Interno tunisino che ha annunciato lo smantellamento di due diverse cellule terroristiche operanti nel Paese. La prima nella regione di Dahmani al Kef, non lontano dal confine algerino, formata da 6 persone accusate di essere in contatto con i gruppi terroristici rifugiati nelle montagne della zona e di pianificare operazioni terroristiche contro caserme della polizia a Tunisi e al Kef.

La seconda, nella città di Kairouan, composta da 7 membri, tutti accusati di avere stretti collegamenti con gli autori dell'attentato del museo del Bardo dello scorso marzo e di operare in stretta collaborazione con elementi terroristici attivi sul territorio libico. Tutte le persone arrestate sono state condotte davanti all'autorità giudiziaria del Tribunale di Tunisi per i prescritti interrogatori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X