Mercoledì, 19 Giugno 2019
STATO DI EMERGENZA

Ciclone tropicale travolge l'India, almeno 40 morti per le forti piogge

La maggior parte degli incidenti sono stati causati dalla caduta di cavi elettrici, ma anche dal morso di velenosi serpenti nelle aree rurali

NEW DELHI. Circa 40 persone sono morte nel Nord-Est dell'India a causa di forti piogge monsoniche causate dal passaggio del ciclone tropicale Komen. Lo riferiscono le tv indiane.

La maggior parte degli incidenti sono stati causati dalla caduta di cavi elettrici, ma anche dal morso di velenosi serpenti nelle aree rurali.

Sei distretti dello stato del Bengala occidentale sono inondati, ma si registrano disastri anche in Manipur e nello stato costiero dell'Orissa.  Ingenti danni anche alle abitazioni e infrastrutture.

La leader del Bengala occidentale, Mamata Banerjee, ha dichiarato lo stato di emergenza e chiesto l'intervento del governo di New Delhi.

Il maltempo, secondo l'ufficio meteo, durerà ancora per le prossime 24 ore quando il ciclone comincerà ad indebolirsi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X