Venerdì, 22 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Non si ferma l'ondata di caldo in India: le vittime salgono a 1.412
TOCCATI I 47 GRADI

Non si ferma l'ondata di caldo in India: le vittime salgono a 1.412

. Il bilancio delle vittime dell'ondata di caldo in India è salito a 1.412 morti, la maggior parte negli Stati sud orientali di Andhra Pradesh e Telangana

NEW DELHI. Il bilancio delle vittime dell'ondata di caldo in India è salito a 1.412 morti, la maggior parte negli Stati sud orientali di Andhra Pradesh e Telangana.

Lo riferisce oggi l'agenzia di stampa Pti. Nelle ultime 24 ore oltre 160 persone hanno perso la vita solo nell'Andhra Pradesh. Le temperature continuano a rimanere a livelli record a causa dell'aria calda e secca proveniente dai deserti pachistani.  Il caldo ha provocato due vittime anche a New Delhi. Nella
notte una tempesta di vento ha portato un pò di sollievo.

Circa 1.200 persone sono morte negli ultimi dieci giorni per un'ondata di caldo record nell'India settentrionale e sud orientale, in particolare negli stati indiani dell'Andhra Pradesh e Telangana. Lo riferisce oggi la tv Ndtv fornendo un nuovo bilancio delle vittime. È scattata l'emergenza in molti ospedali per i casi di disidratazione e collassi per l'eccessiva esposizione al sole cocente. In Andhra Pradesh, dove sono morte 800 persone, anche ieri la colonnina di mercurio ha toccato i 47 gradi e oggi si prevede un'altra giornata torrida.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X